giovedì 12 aprile 2007

Cristina e Marcello incontrano il loro bimbo

Finalmente ieri sera Cristina ci ha risposto confermandoci che oggi ci spedisce tutto via corriere.
Speriamo bene.....
Più di qualcuno mi chiede come va con i preparativi
Mah, in alto mare! Saremo pronti per martedì?
A volte, come mi ha detto Simona mi sembra che non serva nulla, a volte mi sembra serva tantissimo e che mi dimenticherò sicuramente qualcosa.
Oggi sono stata alle poste a cambiare i dollari che ci porteremo in contanti. Il resto carta di credito e bancomat.
Avremmo dovuto andare a Torino proprio oggi, ma ci siamo evitati le 12 ore di viaggio in treno, che a 5 giorni dalla partenza ci sembravano troppo stressanti: ci spediranno biglietti, visti, passaporti e il resto dei documenti via corriere. C'è un incontro con le 4 coppie che partiranno insieme a noi; io ne conosco una di persona e due via email. Le sentirò per telefono e mi farò raccontare le ultime direttive.
Proprio oggi a Phu Tho c'è la cerimonia per le coppie del gruppo che ci precede, tra cui Cristina e Marcello, e domenica scorsa sono rientrate quelle del primo gruppo.
L'emotività si fa sentire in questi giorni. Un po' come prima di un esame all'università. La paura di non essere sufficientemente preparati e che forse, se ci fosse stato ancora un po' di tempo.... A momenti sono triste, altri euforica, altri serena. Cerco di non farmi condizionare troppo da questa emotività e rassicurarmi di continuo. E' come una cantilena che mi ripeto di tanto in tanto: andrà tutto bene, andrà tutto bene.... e se non sarà proprio così, affronteremo una cosa alla volta, una cosa alla volta.
Devo decidere ancora cosa mettere in valigia, sia per noi che per lui. Decidere cosa manca ancora da acquistare. Fare il cambio di stagione, perchè in ogni caso porteremo cose estive (che a casa mia sono stipate, non avendo abbastanza spazio per tenere tutto negli armadi). Passare dal medico per farmi fare la lista dei medicinali da portare via. Tagliarmi i capelli (se riesco a trovare un po' di tempo....).
Domani è l'ultimo giorno di lavoro.
Questo sarà l'ultimo fine settimana prima di partire: il prossimo ad Osoppo ci sarà anche Minh Tuan.
Il tempo scorre e sempre meno ne manca per conoscerci. Cosa proverò quando accadrà? Ti riconoscerò? Piangerò? Riderò? Troverò in me e insieme a Massimo l'amore e l'equilibrio necessari per aiutarti a crescere? Saprò far fruttare al meglio quella meravigliosa opportunità che ci è stata data.
... e qui parte la cantilena ....

1 commento:

Saby ha detto...

don't worry be happy!!!

soprattutto felice ;-)